Philip Roth dice addio alla scrittura, Rossari: nessuna sorpresa

Now watching

Next video starts in : 7 Play

Philip Roth dice addio alla scrittura, Rossari: nessuna sorpresa

Philip Roth dice addio alla scrittura, Rossari: nessuna sorpresa
Replay video
Up next

Community Episode 4: Queer Studies and Advanced Waxing

Unlock your personal NFL Now stream by signing in to NFL.com

Philip Roth dice addio alla scrittura, Rossari: nessuna sorpresa

by TmNews Video 1:32 mins

Philip Roth dice addio alla scrittura, Rossari: nessuna sorpresa

by TmNews Video 1:32 mins

Milano (TMNews) - Philip Roth ha detto basta. Dopo una carriera durata 50 anni e costellata di polemiche e capolavori, lo scrittore di Newark ha confermato di aver chiuso con la fiction. Alla soglia degli ottant'anni Roth va dunque in pensione, dopo una stagione di maturità che tra la fine degli anni Novante e l'inizio del nuovo secolo ha toccato vette assolute. Ne abbiamo parlato con lo scrittore e americanista Marco Rossari. "Non mi ha sorpreso per nulla - ci ha confidato - perché mi sembrava un po' esaurita la vena, prima di 'Nemesi', soprattutto con 'L'umiliazione', che è un libro secondo me un po' goffo. E poi perché dentro l'opera di Roth c'è sempre la crisi della scrittura". Rossari, autore di un interessante libro dal paradigmatico titolo di "L'unico scrittore buono è quello morto", si sofferma poi su gioco di specchi e piani che è una caratteristica di tutta l'opera del romanziere di Newark. "Lui di funerali - ha aggiunto - ne ha fatti tanti, perché anche nel momento in cui scrive il 'Lamento di Portnoy', che ha un successo planetario già allora, dà vita al suo alter ego che è Zuckerman nei libri successivi, e lui nasce e muore ogni volta in questi alter ego, che sono Kepesh, Zuckerman, lo stesso Roth che entra in 'Operazione Shylock', oppure ne 'I Fatti', che è la sua autobiografia". A fronte di anni di vane candidature, il Daily Telegraph ha proposto che ora venga dato a Philip Roth il premio Nobel come "regalo per la pensione". "E' suggestivo - ha concluso Rossari - l'idea di vedere il Nobel come l'orologio rotto che ti danno quando vai in pensione, forse Roth lo vedrebbe così, credo". E quando chiediamo di scegliere un solo libro di Roth da ricordare, Marco Rossari raddoppia: "'La Controvita' e 'Il teatro di Sabbath'".

Must Watch

Must Watch

  1. 30:58

    Community Episode 4: Queer Studies and Advanced Waxing

  2. 1:00

    Vin Diesel Says Furious 7 Destroyed A LOT of Cars

  3. 1:35

    Zayn Goes in Different “Direction” With Leaked Solo Music

  4. 2:30

    "Mad Max: Fury Road" Trailer

  5. 0:29

    Watch a Sneak Peek of Community Episode 5

  6. 1:18

    How 'Star Wars' Star Got His Uncle a Cameo

Community

  1. 27:26

    Community Episode 1: Ladders

  2. 27:26

    Community Episode 2: Lawnmower Maintenance and Postnatal Care

  3. 24:40

    Community Episode 3: Basic Crisis Room Decorum

  4. 30:58

    Community Episode 4: Queer Studies and Advanced Waxing

  5. 0:29

    Watch a Sneak Peek of Community Episode 5

  6. 2:01

    Sin City Saints: Official Trailer

Yahoo Studios

  1. 1:31

    Move Over, Kenny! Dolly Parton Does Sweet Duet With Young Fan

  2. 4:53

  3. 1:41

    Mayra Rosales, The Woman Who Lost 800 Pounds

  4. 12:28

    Only openly gay player in men's Division 1 college basketball responds to Indiana's religious freedom law

  5. 1:12

  6. 1:44

    Jameis Winston showcases 'weakness' at FSU pro day